Vulcano, scalata al cratere out, economia in ginocchio, imprese a rischio chiusura. L’appello di La Cava

Vorrei tornare sull argomento che tanto ci fa penare,e cioè il divieto della scalata al cratere di vulcano  

Purtroppo non ne abbiamo più sentito parlare. Credo che noi abbiamo il diritto di sapere come stanno le cose,a che punto siamo con la rilevazione dei dati e se è quando potremo mettere fine a questa agonia che ha falcidiato gli arrivi ,indotto preoccupazione nei tour operators, e bastonato la già fragile economia dell isola.

Non possiamo tacere che in aggiunta al disastro della chiusura dei fanghi 

Abbiamo il mix perfetto per riportare una batosta senza precedenti per l'economia dell'isola.
Chiediamo alle istituzioni immediate risposte .
Chiediamo che la nuova amministrazione ci dica come si sta muovendo e quali passi ha intrapreso per restituire finalmente agli isolani e ai turisti il cratere .
Essere informati è un nostro diritto .
Protezione civile ,sindaco,regione,e prefetto prendano a cuore la nostra situazione.
Alla fine di quest'estate molte attività saranno in ginocchio.Non possiamo più permetterci sacrifici,non ne abbiano le forze. Sergio La Cava