Primo intervento pediatrico. Biviano (PD): Bene proroga ma servizio deve diventare stabile

COMUNICATO
LA NOTIZIA DELLA PROROGA DEL SERVIZIO DI PRIMO INTERVENTO PEDIATRICO CI RASSICURA SOLO IN MINIMA PARTE, IN QUANTO NON SI HA ANCORA CERTEZZA DEI TEMPI E SOPRATTUTTO DI EVENTUALI "NUOVE DIRETTIVE IN MERITO" ANNUNCIATE DAL DIRETTORE GENERALE, DOTT. GAETANO SIRNA.
IN ATTESA DI CONOSCERE LA SORTE DEFIITIVA DEL PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO, VISTA LA NECESSITA' DI GARANTIRE TALE ASSISTENZA IN MANIERA STABILE E CONTINUATIVA E CONSIDERATO L'ALTO NUMERO DI PRESTAZIONI REGISTRATE NEL 2015, CIRCA 1000, RITENGO TUTTAVIA SODDISFACENTE L'ESITO MOMENTANEO  DELLA VICENDA.
IL SERVIZIO, INFATTI, COSTITUISCE UN PUNTO DI RIFERIMENTO FONDAMENTALE E FORTEMENTE APPREZZATO DA TUTTI I GENITORI VISTA L'ASSENZA DI PEDIATRI NEI GIORNI FESTIVI E PREFESTIVI DELLA SETTIMANA.
UN SERVIZO, PERTANTO, IRRINUNCIABILE E CHE DEVE DIVENTARE STABILE VISTA  LA PARTICOLARE CONFORMITA' DEL NOSTRO TERRITORIO.                                                                                                 
Il Consigliere Comunale                                                                                                  
Dott. Giacomo Biviano