Piccoli vulcanologi crescono: alle isole Eolie l’esperienza dei ragazzi del liceo “Basile” di Monreale

(da monrealenews) Si è svolto nei giorni scorsi lo stage del progetto di alternanza scuola-lavoro organizzato dall'associazione culturale "Vulcani e Ambiente" a cui un gruppo di circa quaranta studenti delle classi III A Scientifico, III B Scientifico, III A Classico, III B Scientifico e IV A Scientifico del Liceo Basile - D'Aleo hanno preso parte.
Gli studenti, accompagnati dai docenti Vincenzo Di Matteo e Calogero Campione, avevano già iniziato l'attività di alternanza nella prima settimana di giugno, durante la quale hanno seguito dei corsi di vulcanologia e mineralogia in orario scolastico, finalizzati all'apprendimento delle nozioni base di tali materie propedeutiche alle attività che avrebbero svolto una volta arrivati presso le Isole Eolie.
Già durante la prima giornata, arrivati sull'isola di Vulcano, gli studenti sono stati coinvolti in numerose attività nel corso delle escursione presso il cratere della Fossa: insieme ai loro docenti hanno scalato il vulcano raggiungendo il cratere e, osservatane l'attività fumarolica ed i depositi di zolfo, hanno campionato i gas fumarolici con metodo Giggembach misurando la temperatura delle fumarole tramite termocoppia.
Durante la seconda giornata gli studenti, trasferitisi presso l'isola di Lipari, hanno visitato il museo vulcanologico, in cui è stato per loro possibile vedere come sono state impiegate le rocce del posto per la creazione di utensili e statue. Durante la visita al museo di Scienze Naturali i ragazzi hanno inoltre assistito a numerose spiegazioni sull'attività di vulcanismo eoliano da parte dei responsabili del museo stesso.
Successivamente gli studenti hanno visitato la Valle dei Mostri di Vulcanello, per poi esaminare l'attività delle vasche di fango con "pHmetro" e "conducimetro". Nel corso dell'ultima giornata gli studenti si sono dedicati all'osservazione di alcuni tipi di rocce e minerali al telescopio.
I giovani apprendisti del Liceo Basile - D'Aleo hanno fatto ritorno a Monreale, entusiasti di aver preso parte a quest'esperienza di stage che è risultata non solo strumento di apprendimento in ambito scientifico, di escursioni e di osservazione pratica dei fenomeni dell'arcipelago, ma anche un momento di divertimento e di pace lontano da ogni distrazione cittadina, in ambienti naturali pressoché incontaminati che hanno giovato notevolmente ai ragazzi, giunti al termine del loro anno scolastico.