Assurdità agostane… a Filicudi (di Maria Grazia Bonica di Noi per Filicudi)

Da due giorni, una coppia cerca due biglietti per Filicudi, sull' unica corsa pomeridiana delle 15 e 10 del 13 Agosto. 
I due non possono prendere la nave per motivi di lavoro e il pomeriggio e' quindi l 'unica loro possibilità di raggiungere l'isola. 
Come è finita? 
Non sono riusciti a prenotare nulla. 
E trattandosi di un week end di soli due giorni..vi hanno rinunciato!
 Ieri sera, una persona, intorno alle ore 19 cade rovinosamente in terra, al porto, e si fa male ad una spalla. Medici di passaggio tentano di fargliela rientrare, nonostante i forti dolori. 
Serve una radiografia.
 A che ora è l'unico aliscafo disponibile??? 
Alle 11 e 45 del giorno dopo. In piena canicola e con arrivo a Lipari intorno alle 13. 
Nella speranza di avere la possibilità di andare in ospedale e trovare radiologo e ortopedico... 
Alla luce di quanto rappresentato, suggerisco ai consiglieri tutti, al Presidente Russo di far proprie queste " situazioni paralizzanti e disincentivanti "del turismo e della vita stessa dei residenti di Filicudi, e di aggiungerle all  ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale in cui si parlerà di bici all' interno dell'isola Pedonale di Lipari. 
La situazione dei Trasporti e degli orari, in primis, degli aliscafi da e per Filicudi è sempre più impellente cosi come quello di una sanità che tenga conto anche della salute dei cittadini delle isole minori. Cordialmente 
Maria Grazia Bonica di "Noi per Filicudi".

Scopri l’eremita delle Eolie, lo trovi in una spiaggia di Lipari. Articolo pubblicato su www.giornaledellavela.com

 eremita delle eolie

Attilio, detto Attila, l’eremita delle Eolie (in alto a sinistra). In alto a destra una foto del suo rifugio e sotto una veduta di Valle Muria, una delle più belle spiagge di Lipari dove lo potete incontrare.

E’ un controsenso ma gli eremiti delle isole del Tirreno sono diventate un’attrazione per i vacanzieri da barca. Quello più famoso lo scorso anno ha mollato il colpo. Mauro Morandi, l’eremita che viveva sulla spiaggia di Budelli nell’arcipelago della Maddalena in Sardegna, dopo 32 anni ha lasciato la famosa spiaggia Rosa di Budelli, a ottant’anni, per trovare rifugio in una casa di muratura sull’isola della Maddalena.
L’eremita delle Eolie

Ne è rimasto uno solo di eremita delle Isole del Tirreno, altrettanto famoso. E se siete in vacanza alle isole Eolie vi conviene conoscerlo. Attila, l’eremita delle Eolie.

Chi è Attila l’eremita delle Eolie

Si chiama Attilio (ma tutti lo chiamano Attila), 59 anni, vive solo tutto l’anno, da 22 anni, a Valle Muria, una delle più belle spiagge delle Eolie. Valle Muria si trova sulla costa sud occidentale di Lipari, protetta da due promontori con una bella spiaggia scura.Qui Attila, proprio sulla spiaggia di Valle Muria a Lipari, ha costruito casa e arredi, officina e orto, ha tempestato i muri di versi di poeti e frasi sue. La moglie e il suo cane non ci sono più, i figli vivono lontano. E’ un eremita ma non vive fuori dal mondo.

Ha i pannelli solari che gli danno energia, ha una radio che lo tiene attaccato al mondo. E’ un ottimo pescatore e se gli siete simpatici vi offre il pranzo. In cambio non chiede nulla, ma se gli offrite tabacco per la pipa o sigari, birra e buon cibo di certo non lo disdegna.

Se gli va, vi racconta ipnotiche storie (vere o non, non importa). Come quando nel 2005 rifiutò di dar da mangiare il suo pesce alla griglia a Michael Douglas e a sua moglie Catherine Zeta Jones.

Attila riassume così la sua vita avventurosa: “Conobbi una svedese in vacanza a Lipari dove sono nato e vivevo. Ci innamorammo, nascono due figli. Ma la mia vita selvaggia, che l’aveva fatta innamorare, alla lunga non faceva per lei.

Una notte, mentre ero fuori a pescare, lei si imbarcò su una nave insieme ai bambini. La cercai a lungo in Svezia, ma invano. Ritrovai i miei figli solo molti anni più tardi, quando la loro madre morì di cancro. I miei ragazzi, biondissimi e con gli occhi azzurri, si presentarono a Lipari, curiosi di conoscere il loro padre. Loro sanno dove trovarmi, sulla mia spiaggia di Valle Muria, a Lipari. La mia terra, per sempre”.

L.O.

Salvini, proporremo una legge per le isole minori. Leader Lega a Lampedusa, ‘serve premialità per chi vive qui’

(ANSA) - LAMPEDUSA, 05 AGO - "La Lega riproporrà, nella nuova legislatura, una legge nazionale per tutelare le isole minori: Lampedusa, Pantelleria e centinaia di isole dove il carburante costa di più e dove è difficile trovare chi viene a fare il medico, il vigile del fuoco, l'insegnante.

Ecco perché i sindaci delle isole chiedono che possa essere data una premialità, una precedenza ai residenti.

Perché difficilmente a Lampedusa si arriva da 500 chilometri per fare il medico, l'infermiere, l'insegnante". Lo ha spiegato il leader della Lega Matteo Salvini che, nel primo pomeriggio, lascerà villa Berlusconi a Lampedusa per fare ritorno in Lombardia. "Aggiungo la richiesta, fatta come Lega, dell'azzeramento delle accise sui carburanti e gas per le isole, visto che quello che costa 2 euro al litro sulla terraferma, qua costa 2,50 euro. Chi vive su un'isola non è un italiano di serie B" - ha spiegato il senatore - . (ANSA).

"Regala un battito" iniziativa del Rotary di Lipari e della dottoressa Addamo per l’acquisto di defibrillatori per la comunità


COMUNICATO
Il Rotary Club di Lipari, in collaborazione con la Dott.ssa Federica Addamo, promuovono il progetto "Regala un battito": una raccolta fondi grazie alla quale si potranno fornire alla Cittadinanza defibrillatori, fondamentali nella gestione degli arresti cardiaci. 
Questo progetto mira all'acquisto ... 
Leggi di più e dona qui - https://gofund.me/8bededef

La maggioranza vota la non urgenza per la tematica "biciclette". In apertura dei lavori minoranza lascia l’aula per protesta

Il consiglio comunale di Lipari, autoconvocato in sessione urgente per oggi e che doveva trattare l'ordinanza che vieta, tra l'altro, a partire dal primo agosto, l'accesso alle biciclette nel centro storico, durante le ore in cui vige l'area pedonale, dovrà essere riconvocato in sessione ordinaria. 
Gli otto consiglieri comunali di maggioranza, presenti in aula, non hanno riconosciuto l'urgenza, votando contro. I
l regolamento comunale, prevede, che, a questo punto, l'argomento che era all'ordine del giorno, dovrà essere inserito in un consiglio comunale ordinario, da tenersi entro venti giorni da quando era stata richiesta l'autoconvocazione urgente: in questo caso dai cinque consiglieri comunali di minoranza. 
Prima del voto della maggioranza si è consumato l'ennesimo strappo tra il presidente del consiglio Antonino Russo e i quattro consiglieri d'opposizione presenti in Aula. 
Attraverso il capogruppo del misto, Adolfo Sabatini è stata contestata la procedura che si stava mettendo in atto e, subito dopo, la minoranza ha abbandonato il lavori.
In rappresentanza dell'amministrazione comunale era presente il vice - sindaco Saverio Merlino.

Sicilia: Musumeci si è dimesso. Election day il 25 settembre

(ANSA) - PALERMO, 04 AGO - Il presidente della Regione Nello Musumeci ha annunciato le proprie dimissioni dalla carica con un post su Facebook, con il quale conferma anche l'accorpamento delle elezioni regionali con le Politiche: "Il 25 settembre in Sicilia - scrive Musumeci - si voterà anche per le elezioni regionali, oltre che per le politiche, come avverrà in tutta Italia".

Quaranta è il nuovo capo del Distretto sanitario di Lipari. Intanto Il comitato "L’ospedale di Lipari non si tocca" riscrive ad Alagna e Crosca

Oggi il commissario straordinario di Messina Bernardo Alagna ha nominato quattro nuovi capi distretto. 
Si tratta di Francesca Casella a Milazzo, Sergio Quaranta a Lipari, Francesco Catalfamo a Patti, Bruno Natale a Mistretta.

Intanto il Comitato "L'ospedale di Lipari non si tocca" torna a scrivere al commissario straordinario dell'Asp di Messina, Dott. Alagna e l direttore Sanitario dell'ospedale di Lipari, Dott. Crosca


Il comitato spontaneo di cittadini “L’Ospedale di Lipari non si tocca!”, prende atto del chiarimento fatto dalla S.V. in risposta alla PEC da noi inviatoVi giorno 01/08, chiarendo quella che è la situazione della farmacia del nostro Presidio Ospedaliero, seppur rimangono le anomalie e i correlati dubbi, ma a nostro avviso non avete dato completa risposta a tutti i chiarimenti richiesti a mezzo di quella PEC, poiché rimangono da dare le dovute spiegazioni a tutti noi cittadini per quanto riguarda la questione della Camera Iperbarica e del Dott. Giovanni Iacolino, e della soppressione dell’esame diagnostico di “risonanza magnetica”.

In attesa di una Vostra, da noi sperata, risposta a questi quesiti, Vi porgiamo,

Distinti saluti.

Il comitato spontaneo di cittadini “L’OSPEDALE DI LIPARI NON SI TOCCA”

Paolo Arena; Angelo Natoli; Giovanna Maggiore; Marilena Mirabito; Silvia Carbone; Mariagiulia Romagnolo; Avv. Antonella Longo; Anna Spinella; Laura Zaia; Renata Conti; Sylvie Le Cornec; Francesca Giardina; Francesca Rando

Con "Corro da te" scende il sipario sulla 1° parte di Un mare di cinema

 CENTRO STUDI E RICERCHE DI STORIA E PROBLEMI EOLIANI

COMUNICATO STAMPA

 

Si conclude con la proiezione del film CORRO DA TE di Riccardo Milani la prima parte della XXIV edizione della rassegna cinematografica eoliana UN MARE DI CINEMA organizzata e promossa dal CENTRO STUDI E RICERCHE DI STORIA E PROBLEMI EOLIANI ONLUS dedicata al Premio EFESTO.

Una programmazione quest’anno, scelta con estrema cura dal presidente Nino Saltalamacchia, che, proprio per la qualità delle pellicole, ha ricevuto un alto e costante riscontro di presenze presso la sede storica di Via Maurolico in Lipari.

La motivazione di un tale sèguito risiede soprattutto nel fatto che film e documentari proiettati hanno affrontato tematiche fortemente attuali e di contesto: dalla TRANSIZIONE ECOLOGICA E IL MARE con la proiezione di filmati sulle aree marine protette, con Iacopo Patierno, ospite del Festival, e il suo “Man Kind Man” che ha ricevuto la premiante simbolica mascherina d’argilla, alla MUSICA con il tributo ad Ennio Morricone nel film “Ennio” di Giuseppe Tornatore, alla STORIA con “Lussu” di Fabio Segatori, che ha ripercorso la vita del Patriota offrendo uno spaccato anche del Confino Politico a Lipari, alle DINAMICHE DI GENERE E FAMILIARI DEL MERIDIONE con Paolo Licata, anch’egli presente e destinatario del Premio, con il suo “Picciridda”, tratto dal romanzo di Catena Fiorello, a ‘L’Arminuta” di Giuseppe Bonito, scaturito dalla penna di Donatella di Pietrantonio ( le cui musiche sono state, orgogliosamente per noi, composte dall’eoliano Carmelo Travia ) fino a “Malamuri” di Federico Maio prodotto da Carmelo Cambria e dalla casa di produzione VENTITRESIMA STRADA, una giovane realtà che quest’anno ha collaborato al Festival cinematografico e ha contribuito, con energia ed entusiasmo, alla positiva riuscita della manifestazione.

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato, in un clima di ripartenza che ad ogni stagione, malgrado la spada di Damocle della Pandemia, non è mai mancato soprattutto grazie all’impegno di soci, simpatizzanti, residenti e turisti, ospiti e relatori importanti, con cui si condivide l’immantinente e inarrestabile amore per la Cultura.

Si continuerà con la rassegna cinematografica, secondo calendario che a breve sarà divulgato, presso la Chiesa dell’Immacolata al Castello, sede del MUSEO DEL CINEMA E DELLA CIVILTA’ DEL BELLO ONLUS , curata da Mattia Paino, come pure proseguiranno fino a settembre i POMERIGGI CULTURALI del Centro Studi Eoliano, presso le locations e negli orari indicati in locandina.

Stasera alle ore 19 presso i giardini del Centro Studi Eoliano la presentazione del libro” Francesca – Storia di un amore in tempo di guerra” di Felice Cavallaro  - “ Un ritratto intenso e commovente di Francesca Morvillo e di chi ha combattuto la mafia a costo della vita “ cit. Stefania Auci.

Lipari, 4 agosto 2022

Tiziana De Luca (socia Centro Studi Eoliano)

Incidente mortale di domenica: disposti accertamenti tecnici dall’A.G. – Galleria chiusa nel pomeriggio

- Foto d'archivio -
Disposta dalla Città Metropolitana di Messina, per oggi pomeriggio, a partire dalle 14, la chiusura temporanea al transito della S.P. n° 181 del Pignataro, dal km 0+600 al Km. 1+000 circa. 
La chiusura della strada, si protrarrà sino al completamento degli accertamenti tecnici del C.T.U. disposti dall'Autorità giudiziaria, a seguito dell'incidente mortale di Giovanni Profilio. 

Domani la presentazione della 17° edizione di Eolie in classico

Si terrà domani al Lipari, presso il Residence La Giara, la presentazione della 17ª edizione di Eolie in classico. 
La rassegna organizzata dalla Proloco isole Eolie Lipari,avrà luogo dal 27 agosto al 3 settembre e così, come ogni anno, farà approdare sull’isola artisti di fama internazionale sotto la direzione artistica del maestro Carlo Palleschi.