Imbarcazione partita da Stromboli in difficoltà. Interviene Guardia Costiera

Avventura a lieto fine per i sei occupanti di un'imbarcazione da diporto partita da Stromboli alla volta di Capri, colti da malore durante la navigazione ad una distanza di circa 15 miglia nautiche dalla costa cilentana. 
Nella mattinata lo skipper a bordo dell'unità a vela contattava telefonicamente la sala operativa della Guardia Costiera di Agropoli per richiedere assistenza, stante la concomitante avaria subita al motore ausiliario. 
Tempestivo l'intervento della dipendente unità Search and Rescue CP855 che, immediatamente allertata, veniva dirottata verso l'imbarcazione a vela dalla sala operativa della Guardia Costiera di Agropoli diretta dal T.V.(CP) Gianluca Scuccimarri. Con condizioni meteomarine favorevoli l'equipaggio della motovedetta CP855 ogni tempo intercettava l'imbarcazione a vela, si affiancava e coordinava le operazioni di trasbordo dei sei malcapitati che, in sicurezza a bordo della unità S.A.R., venivano condotti ad Agropoli. 
Diversa, la sorte dello skipper che, con perizia marinaresca ed in buono stato di salute, proseguiva in solitario la navigazione a vela. Le operazioni di soccorso terminavano con l'arrivo dei sei diportisti, anch'essi in buono stato di salute, nel porto di Agropoli.(infocilento.it)