Franza (Caronte&Tourist) : A breve la consegna di Siremar. L’ad dell’azienda ‘Ustica Lines curerà il trasporto veloce, noi i traghetti”

Verso la conclusione l'iter sull'acquisizione della Siremar, compagnia di navigazione regionale siciliana controllata dalla Tirrenia, che a breve si concluderà con il passaggio di proprietà alla nuova società mista formata da Ustica Lines e Caronte & Tourist. A giorni verrà, infatti, resa esecutiva la sentenza pronunciata dal tribunale amministrativo. "Caronte&Tourist con Ustica Lines finalmente dopo quasi quattro anni di ricorsi e cause tutte vinte dovrebbe avere, a breve, consegnata l'azienda Siremar", dice all'Adnkronos l'amministratore delegato di Caronte&Tourist Vincenzo Franza, a margine del varo dell'aliscafo più grande del mondo, 'Gianni M,' di Ustica Lines, a Trapani. "Ci sarà una divisione dei compiti - dice Franza - Ustica Lines è specializzata nei mezzi veloci e noi con i traghetti, quindi cureremo la parte delle navi".
Non appena le parti saranno convocate per apporre le firme sui contratti, potrà concludersi definitivamente questo processo di privatizzazione avviato più di quattro anni fa e passato nel frattempo attraverso diversi ricorsi legali. La flotta, attualmente composta da 9 aliscafi e 9 traghetti, avrà bisogno di un profondo restyling nel corso dei prossimi mesi. "Inizialmente cercheremo di migliorare ciò che troveremo - dice ancora Franza - perché l'azienda non ha beneficiato di questo periodo di incertezze. Poi miglioreremo e ottimizzeremo la flotta"