Ex biglietteria aliscafi di Marina Corta in arrivo le opere di Claudio Cristina, nell’ambito della mostra organizzata dalla Eolia, Cenacolo Culturale





L'evento di giorno 29 luglio u.s. tenutosi nei giardini del Centro Studi, è risultato particolarmente gradito ai numerosissimi ospiti intervenuti. Il Prof. Luigi D'Andrea, il Prof. Renato Candia e il Gran Maestro del Grande Oriente d'Italia dott. Stefano Bisi, magistralmente diretti dal dott. Angelo Di Rosa, giornalista, hanno confermato l'elevatissima qualità delle professionalità invitate a discutere di un argomento oltremodo interessante in tempi di forma e massificazione.
La libertà di pensiero nella costituzione, la sua rilevanza nella scuola e nella società civile, quali risorse per un futuro migliore, fondato su tolleranza, rispetto e curiosità di sapere in spregio di ogni forma d'intolleranza ed estremismo.
Altrettanto gradita è risultata l'inaugurazione della mostra di arte contemporanea in corso nei locali ex biglietteria aliscafi di Marinacorta, organizzata dietro impulso del Grande Oriente d'italia dalla Eolia Cenacolo Culturale, in partnership con la Filippo La Rosa Onlus e la Lega Navale Sezione di Lipari. L'esposizione, dopo qualche piccolo intoppo iniziale, quotidianamente emoziona i numerosi visitatori al cospetto dell'estro comunicativo e del senso naturale dimostrato da Loredana Salzano, Ambra Mirabito, Giovanna Maggiore e Renata Conti, nonchè dei segreti dei nostri mari svelati dai magnifici video della Lega Navale.
Ora, domenica prossima, 7 agosto 2016, con apertura alle ore 21,00, Claudio Cristina esporrà le proprie opere.
Cristina, è un significativo artista, figlio di Sicilia, che ha sempre inseguito nella sua pittura la luce e il colore in una equivalenza d'intensità. Autore di personali di pittura sin dal 1972, si contraddistingue nel panorama artistico per i suoi toni caldi e profondi, con accostamenti sorprendenti e con una sicurezza di forme che esclude ogni ripensamento. Claudio Cristina è il pittore dell'anima.
Interverrà il Gran Maestro Aggiunto del Grande Oriente d'Italia dott. Sergio Rosso, Presidente degli Asili Notturni ente morale in prima linea per la cura e l’assistenza dei poveri e degli ammalati. Impegnato da sempre nelle opere di solidarietà massonica, ha lavorato senza sosta, con umiltà e capacità di progetto, a dare forza a una realtà che ogni anno accoglie migliaia di indigenti, giovani e anziani privi di un tetto, lontani dalla terra natale e dalla famiglia, sbandati, oppressi dalla fame e dal  
freddo, che bussano alle porte degli Asili di  
Via Ormea. Le ultime iniziative, in ordine di tempo, riguardano l’apertura di ambulatori dentistici e per il disagio psichico, ma anche progetti per bambini, in collaborazione con il Comune e le istituzioni.
Si ringrazia per la preziosa collaborazione l'Ing. Gaetano Merlino, il dott. Antonio Casilli, l'Amministrazione Comunale in persona del Sindaco rag. Marco Giorgianni e il Centro Studi
EOLIA
Cenacolo Culturale
Avv. Giancarlo Niutta