Dramma a Porticello. Uomo finisce in mare con l’auto. Estratto dopo oltre un’ora. Sulle cause indagano i carabinieri

Dramma intorno alle 8 e 30 in località Porticello a Lipari. Un uomo, G.M. di 43 anni, nativo di Messina ma residente a Lipari dove si era sposato, per cause in corso d'accertamento, è finito in mare con la sua auto, una Alfa Romeo di color grigio. 
A lanciare l'allarme è stato un cittadino rumeno che ha assistito alla scena dall'alto. La macchina - secondo quanto ha riferito - in un primo momento era ferma sulla banchina e poi lentamente si è avviata verso la testata del molo e quindi in mare.
Sul posto sono giunti immediatamente la Polizia municipale, i Vigili del fuoco, la Guardia Costiera e i  Carabinieri. 
L'uomo, dopo circa un'ora, è stato tirato fuori dall'auto, che si trovava a circa 20 metri di profondità, da un sub giunto con la motovedetta della Guardia Costiera. Trasportato sulla spiaggia si è provato di tutto per strapparlo alla morte.
In un estremo tentativo è stato messo a bordo dell'ambulanza del 118 e trasferito in ospedale.
Ma ripetiamo - anche se speriamo di sbagliarci - è solo un estremo tentativo, il corpo infatti non avrebbe reagito ne all'adrenalina ne alle scariche del defibrillatore
IN AGGIORNAMENTO