De Gregorio (ANSPI) : “Le bagarre “politiche?” non ci appartengono”…disponibile, comunque, a confronti costruttivi”

Comunicato stampa
In riferimento alle recenti “polemiche e comunicati vari” in merito alla istituzione di un “tavolo tecnico” presso il comune di Lipari,

Premesso che:
• Il sottoscritto personalmente non ha mai, in nessun modo, inoltrato richiesta a partecipare quale componente del tavolo tecnico;
• L’ANSPI (Associazione Nazionale Sanità Piccole Isole), di cui sono socio fondatore, vice presidente nazionale e delegato per la regione Sicilia, non ha mai, ne formalmente ne informalmente, inoltrato richiesta di partecipazione al “tavolo tecnico” del comune di Lipari. Peraltro non ne siamo mai stati ufficialmente informati.
• l’ANSPI, pur avendo partecipato, nelle sedi Istituzionali, alla elaborazione e alla stesura di norme e progettazioni finalizzate alla ottimizzazione dell’Assistenza Sanitaria nelle Piccole Isole e Località ad eccezionale difficoltà di accesso, non è mai stata ne interpellata ne coinvolta nelle iniziative degli organi istituzionali locali.
Quanto sopra premesso, a titolo personale e dell’Associazione che rappresento, si invitano cortesemente tutti Gli “ATTORI in CAMPO” dall’astenersi nel coinvolgerci nelle sterili quanto inutili polemiche e bagarre “politiche?” , che non ci appartengono.
Fermo restando la dichiarata disponibilità ad eventuali confronti costruttivi , così come avvenuto in altre realtà insulari, tesi a meglio chiarire i percorsi e la corretta interpretazione delle norme “SANITA’ ISOLE MINORI.
ANSPI
Salvatore De Gregorio

NOTA DEL DIRETTORE - Riteniamo che visti i risultati ottenuti dall'ANSPI riteniamo che "tavolo tecnico o non tavolo tecnico" non si possa fare a meno delle competenze di questa associazione e della professionalità dei suoi componenti (De Gregorio in testa)
Se l'obiettivo comune deve essere una sanità (Punto nascita compreso) a dimensione e secondo le esigenze delle popolazioni eoliane rinunciare a tale apporto è un vero e proprio karakiri. 
La porta dell'ANSPI...come è ben chiaro nel comunicato...è aperta..sarebbe importante farne buon uso...