Con "Corro da te" scende il sipario sulla 1° parte di Un mare di cinema

 CENTRO STUDI E RICERCHE DI STORIA E PROBLEMI EOLIANI

COMUNICATO STAMPA

 

Si conclude con la proiezione del film CORRO DA TE di Riccardo Milani la prima parte della XXIV edizione della rassegna cinematografica eoliana UN MARE DI CINEMA organizzata e promossa dal CENTRO STUDI E RICERCHE DI STORIA E PROBLEMI EOLIANI ONLUS dedicata al Premio EFESTO.

Una programmazione quest’anno, scelta con estrema cura dal presidente Nino Saltalamacchia, che, proprio per la qualità delle pellicole, ha ricevuto un alto e costante riscontro di presenze presso la sede storica di Via Maurolico in Lipari.

La motivazione di un tale sèguito risiede soprattutto nel fatto che film e documentari proiettati hanno affrontato tematiche fortemente attuali e di contesto: dalla TRANSIZIONE ECOLOGICA E IL MARE con la proiezione di filmati sulle aree marine protette, con Iacopo Patierno, ospite del Festival, e il suo “Man Kind Man” che ha ricevuto la premiante simbolica mascherina d’argilla, alla MUSICA con il tributo ad Ennio Morricone nel film “Ennio” di Giuseppe Tornatore, alla STORIA con “Lussu” di Fabio Segatori, che ha ripercorso la vita del Patriota offrendo uno spaccato anche del Confino Politico a Lipari, alle DINAMICHE DI GENERE E FAMILIARI DEL MERIDIONE con Paolo Licata, anch’egli presente e destinatario del Premio, con il suo “Picciridda”, tratto dal romanzo di Catena Fiorello, a ‘L’Arminuta” di Giuseppe Bonito, scaturito dalla penna di Donatella di Pietrantonio ( le cui musiche sono state, orgogliosamente per noi, composte dall’eoliano Carmelo Travia ) fino a “Malamuri” di Federico Maio prodotto da Carmelo Cambria e dalla casa di produzione VENTITRESIMA STRADA, una giovane realtà che quest’anno ha collaborato al Festival cinematografico e ha contribuito, con energia ed entusiasmo, alla positiva riuscita della manifestazione.

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato, in un clima di ripartenza che ad ogni stagione, malgrado la spada di Damocle della Pandemia, non è mai mancato soprattutto grazie all’impegno di soci, simpatizzanti, residenti e turisti, ospiti e relatori importanti, con cui si condivide l’immantinente e inarrestabile amore per la Cultura.

Si continuerà con la rassegna cinematografica, secondo calendario che a breve sarà divulgato, presso la Chiesa dell’Immacolata al Castello, sede del MUSEO DEL CINEMA E DELLA CIVILTA’ DEL BELLO ONLUS , curata da Mattia Paino, come pure proseguiranno fino a settembre i POMERIGGI CULTURALI del Centro Studi Eoliano, presso le locations e negli orari indicati in locandina.

Stasera alle ore 19 presso i giardini del Centro Studi Eoliano la presentazione del libro” Francesca – Storia di un amore in tempo di guerra” di Felice Cavallaro  - “ Un ritratto intenso e commovente di Francesca Morvillo e di chi ha combattuto la mafia a costo della vita “ cit. Stefania Auci.

Lipari, 4 agosto 2022

Tiziana De Luca (socia Centro Studi Eoliano)