CittadinzAttiva appello per Silvano Sciacchitano

Nota del coordinatore locale di Cittadinanzattiva , Marcello Tedros , al Sindaco di Lipari Marco Giorgianni , ai consiglieri comunali e alla segreteria provinciale di Cittadinanzattiva :



Riceviamo da alcuni sensibili e attenti Cittadini del nostro Comune, la segnalazione della gravosa situazione in cui versa un nostro concittadino, sig. Silvano Sciacchitano. Costoro riferiscono altresì, che tale situazione, che veniamo ad esporre, era stata già sottoposta da tempo all’attenzione dell’ Amministrazione Comunale, senza aver sortito effetto alcuno, se non fosse stato per il personale interessamento delle scriventi la missiva a noi pervenuta, con il coinvolgimento dell’Ufficio di Assistenza Sociale, ed il supporto del “Coordinamento Regionale Sicilia” della ”Associazione Italiana Sclerosi Multipla”.
Pare che il Sig. Sciacchitano soffra di grave patologia invalidante del sistema neuromotorio, al punto da ritenere necessario un intervento chirurgico, il tutto diagnosticato dall’Ospedale Messinese “Bonino Pulejo”, con riconosciuta un’invalidità al 100%.
Si da il caso che il Sig. Sciacchitano risieda in una abitazione di proprietà del Comune di Lipari, concessa in comodato d’uso da circa 30 anni, dalle foto della stessa a noi inviate, risulta da anni trascurata e fatiscente, per la mancanza di manutenzione ordinaria, che sino a quando era in condizioni di poterlo fare, era stata cura del Sig. Sciacchitano provvedere (a proprie spese), ma da quando soffre della patologia ut supra, non ha potuto, suo malgrado, più effettuare.
Da quello che si può chiaramente vedere attraverso le foto dell’immobile, non è assolutamente abitabile in quelle condizioni, per muffe esistenti, perdite di acqua e quant’altro, particolarmente da soggetto sofferente, con la quasi impossibilità a deambulare, per non tenere conto anche del percorso di accesso allo stesso, per tale soggetto quasi totalmente impraticabile.
Avendo ottenuto, come da tempo richiediamo all’Amministrazione, la nomina del Garante Comunale per i Diritti delle persone Disabili, (e non ci fermeremo qui), non sarebbe stato necessario che dei nostri Concittadini, mossi da umanità e Carità Cristiana, i quali apprezziamo e ringraziamo per il coinvolgimento, fossero stati costretti ad attivarsi per la causa umanitaria del Sig. Sciacchitano.
Desideriamo sapere, anche a nome di quei Cittadini adoperatisi della questione, e non con i tempi della nomina del “Garante Comunale alla Disabilità”; come intende intervenire e in che tempi il Sig. Sindaco, per rendere dignitosa (come è suo diritto), la vita, resagli già difficile dalla sua grave patologia, al Sig. Sciacchitano.
Auspicando l’attivazione immediata alla soluzione del problema sopra esposto, da parte dell’Amministrazione TUTTA, in quanto ne va della DIGNITA’ di tutti noi, sempre nello spirito della reciproca collaborazione, cogliamo l’occasione per porgere
Distinti Saluti
IL COORDINATORE
Benedetto Marcello Tedros