Sabato per i Pomeriggi culturali eoliani del Centro Studi, presentazione del volume" Lo Stabilimento Termale di San Calogero"

COMUNICATO STAMPA

Sabato 7 gennaio 2023 alle ore 18,00 presso la Parrocchia di Santa Croce di Pianoconte, il Centro Studi ha il piacere di presentare alla comunità liparota ed eoliana l’interessante volume del Prof. Ettore Barnao.
Il volume racchiude sette riproduzioni fotografiche di documenti tratti dall’Archivio Damiani – Mancinelli – Fundarò relativi alla costruzione ottocentesca delle Terme di San Calogero.
Il particolare linguaggio tecnico e l’uso di termini ormai desueti delle trascrizioni che corredano le immagini, certamente saranno attenzionati con curiosità dai più giovani.
Ancora un momento di storia antica e recente delle nostre isole.
Lipari, 5 gennaio 2023

Ufficio Stampa Centro Studi

Auguri di…

Buon Compleanno a Valerio Cincotta, Anna Maria Iacono, Renzo Casamento, Eugenia Guadagna, Cristina Starvaggi, Mohamed Rahbib, Tony Acquaro, Rossella Basile, Cristina Andaloro.




SASS-Aeronautica Militare, intervento a Filicudi per turista orlandina precipitata da un pendio

Si è concluso nella tarda serata di ieri un complesso intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dell'82° Csar dell'Aeronautica Militare a Filicudi (Messina) per recuperare una turista ferita dopo essere precipitata da un pendio e un uomo rimasto bloccato nel tentativo di portarle aiuto.

L'incidente si è verificato intorno alle 17 quando G.L., 46 anni, di Capo d'Orlando, è scivolata lungo un pendio franoso a picco sul mare nella zona della Montagnola di Capo Graziano, un'area archeologica molto panoramica, riportando un trauma toracico, contusioni ed escoriazioni ad entrambe le gambe. Dopo aver lanciato l'allarme, un isolano che si trovava in zona ha tentato di raggiungerla nel tentativo di portarle soccorso ma giunto a metà strada non è stato in grado di scendere né di tornare indietro. A quel punto i compagni hanno lanciato l'allarme al Numero Unico di Emergenza 112.

La centrale del 118 di Messina ha chiesto l'intervento del Soccorso Alpino che, per ridurre al minimo i rischi trattandosi di una zona impervia difficilmente raggiungibile da terra e in condizioni rese ancora più difficili dal sopraggiungere del buio, ha attivato l'Aeronautica Militare con la quale vige un consolidato rapporto di collaborazione.

Dall'aeroporto di Trapani Birgi è decollato un elicottero HH139B dell'82° centro Csar che ha imbarcato due tecnici del SASS all'aeroporto di Boccadifalco (Palermo) per trasportarli pochi minuti dopo alle isole Eolie. Il pilota ha sbarcato col verricello gli uomini del Soccorso Alpino e un tecnico dell'Aeronautica che hanno raggiunto la ferita, l'hanno imbarellata e trasportata a spalle in un luogo più sicuro per recuperarla. Dopo averla issata a bordo hanno recuperato anche l'uomo, che era illeso. Quest'ultimo è stato sbarcato nella piazzola dell'isola mentre la donna è stata trasportata a Boccadifalco dove ad attenderla c'era un'ambulanza del 118 che l'ha trasferita in ospedale. Dopo essersi rifornito nella piazzola del IV Reparto Volo della Polizia, l'elicottero è rientrato a Birgi.

 

In caso di incidenti su pareti di roccia, sentieri, ambienti innevati, in grotta e gole fluviali o in caso di dispersi in ambiente impervio e ostile, è allertabile mediante il Numero Unico di Emergenza (NUE) 112, sempre chiedendo esplicitamente l’intervento del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico #CNSAS. Il #NUE112 trasferirà la chiamata di soccorso alla Centrale Operativa 118, la quale provvederà ad allertare il SASS.