Elezioni, Carnevale (Popolari e Autonomisti): "Istituire in Sicilia l’Osservatorio Regionale del Turismo per potenziare l’offerta". Messaggio elettorale autogestito

“La Sicilia e le nostre Isole potrebbero vivere solo di turismo. Questo non è un obiettivo fuori dalla nostra portata, ma assolutamente raggiungibile con una precisa programmazione che passa da temi strategici che vanno dalla promozione dello sviluppo economico e sociale delle comunità in aree turistiche, all’individuazione di una pianificazione per aumentare i flussi turistici in Sicilia, fino alla valorizzazione di modelli vincenti, da esportare in più località, a seconda delle specifiche peculiarità territoriali. Per raggiungere questo obiettivo è necessario concentrare gli sforzi in maniera intelligente, condivisa e unitaria. Uno dei punti prioritari del mio programma politico, se sarò eletto all’Assemblea regionale siciliana, sarà quello di istituire, con questo scopo, un OSSERVATORIO REGIONALE DEL TURISMO costituito da esperti del settore e da rappresentanti di tutte le parti sociali ed economiche interessate allo sviluppo del turismo in Sicilia. Un organo che possa promuovere, stimolare e coordinare tutte le azioni necessarie a potenziare e ottimizzare la qualità dell’offerta turistica nel rispetto di una programmazione razionale di eventi e azioni di marketing territoriale anche tenendo conto delle esperienze positive delle singole località turistiche. Fare turismo 12 mesi l’anno in Sicilia si può. Mi impegnerò ad attivare tutte le azioni necessarie per ridurre i forti costi di gestione che soffocano le numerose realtà locali e rendono non competitive le strutture turistiche in Sicilia sul mercato turistico europeo e mediterraneo attraverso l’istituzione di una fiscalità di vantaggio per tutto il settore turistico che oggi rappresenta la maggiore forza sociale ed economica della Sicilia. Uniamoci per fare vincere la Sicilia dando forza agli uomini, alle loro competenze e alla loro storia”.

Lo ha detto Emanuele Carnevale, candidato all’Assemblea regionale siciliana nella lista ”Noi con la Sicilia – Popolari e Autonomisti” alle prossime elezioni regionali, che oltre a svolgere la propria attività di ingegnere è proprietario di diverse strutture turistiche alle Isole Eolie.

Palazzo dei Leoni: riorganizzazione della rete scolastica, convocata l’assemblea dei Sindaci della Città Metropolitana di Messina

Il Sindaco Metropolitano, dott. Federico Basile, ha convocato l’assemblea dei Sindaci della Città Metropolitana di Messina che dovrà procedere al rinnovo dei rappresentanti dei sette Sindaci che comporranno la Conferenza Provinciale per la necessaria definizione del dimensionamento della rete scolastica per l’anno 2023/2024.La riunione è stata fissata per lunedì 26 settembre 2022, alle ore 10:00 in prima convocazione e, successivamente, alle ore 11:00 in seconda convocazione, presso il Salone degli Specchi del Palazzo dei Leoni.
La partecipazione dei primi cittadini, anche con eventuale rappresentante delegato, dovrà riguardare esclusivamente un componente dell’Esecutivo della propria Amministrazione e non sono ammesse deleghe rilasciate ad Amministratori diversi dal Comune di riferimento.

Auguri di…

Buon Compleanno a Giuseppe Andrea Bertè, Fabrizio Greco, Giuseppe Pippo D'Angelo, Erina Lo Schiavo, Riccardo Cacace, Tony Portelli, Giulia La Greca, Maria Grazia Maiurana, Marco Mollica


Lipari, turista ottantenne muore al pronto soccorso

Stroncato da un infarto fulminante un ottantenne turista austriaco, in vacanza a Lipari, ha perso la vita ieri sera nei locali del pronto soccorso. A nulla sono valsi i tentativi del personale sanitario di strapparlo alla morte.

L'uomo era già giunto in gravi condizioni in ospedale e, stante la situazione, sulla quale non era possibile intervenire in loco, il medico di guardia ha richiesto l'intervento dell'elisoccorso per il trasferimento in altro nosocomio.

Sul mezzo del 118, prontamente levatosi in volo e giunto sulla pista dell'ospedale nel giro di una ventina di minuti, l'uomo non lo si è potuto, però, trasferire, perchè, nel frattempo, le sue condizioni sono ulteriormente peggiorate sino al decesso avvenuto, intorno alle 20 e 35, nonostante si sia fatto l'impossibile per salvarlo.