Le Eolie perdono una figlia illustre. E’ deceduta Pina Cincotta in Mandarano

E' deceduta la signora Pina Cincotta in Mandarano. 

Aveva 78 anni

Per decenni ha rappresentato ed è stata il simbolo di Panarea nel mondo. 

La sua cucina, della quale hanno goduto importanti personaggi del jet set internazionale,  i suoi modi di essere, ne hanno fatto un'icona dell'isola.

Isola per la quale ha sempre combattuto.

Sicuramente Panarea, le Eolie, da stasera sono più povere.

Alla famiglia le sentite condoglianze della famiglia Sarpi e di Eolienews

Coronavirus, 772 nuovi contagi in Sicilia ma pochi tamponi. Tre i deceduti

Sono 772 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia su 9.773 tamponi (tra molecolari e test rapidi) con un tasso di positività al 7.9%. Un numero di contagi in calo ma con pochi test effettuati a causa della festività dell'1 maggio. Rispetto a domenica scorsa si registra un -27% dei casi ma con meno della metà dei tamponi, una giornata che dunque poco può dire sull'effettivo trend della curva. Tre i decessi delle ultime 24 ore, 761 i guariti.

Bandiera blu 2021 del FEE sventola su 5 spiagge del Comune di Lipari

La Bandiera blu del FEE (Foundation for Environmental Education) sventolerà anche quest’anno in cinque spiagge del Comune di Lipari. 
L’arcipelago eoliano conferma anche nell’edizione 2021 il proprio posto di privilegio tra le località alle quali è stata assegnato il riconoscimento. Sono state, infatti, confermate tutte le spiagge che l’avevano già ottenuta lo scorso anno, ovvero: Ficogrande (Stromboli), Acquacalda e Canneto (Lipari), Acque termali e Gelso (Vulcano) . 
In provincia di Messina ad essere insignite della Bandiera blu vi sono anche Tusa (Spiaggia Lampare e Spiaggia Marina) e Santa Teresa Riva (Lungomare)

Di male in peggio manca l’acqua in tutto il cimitero di Lipari (di Michele Giacomantonio)

Al Sindaco di Lipari
All’Assessore ai servizi cimiteriali
Al Dirigente III Settore arch. Mirko Ficarra
Al Dirigente Ambiente ed Ecologia Sig. Placido Sulfaro
E’ passata solo una settimana da quando l’assessore al servizio trionfante annunciava al popolo che aveva ripristinato l’acqua nel maggiore cimitero dell’isola e stamattina domenica 2 maggio eravamo alle solite. Ma questa volta più in grande. In tutto il cimitero di Lipari non c’era una goccia d’acqua. Anzi no. non è proprio vero: In tutto il cimitero c’erano solo due fontanelle (una al piano di entrata ed una al penultimo piano) dalle quali fuoriusciva qualche goccia d’acqua, tanto quanto si riesce a riempire in dieci minuti una tazzina da caffé. 
Naturalmente in tutto il cimitero nessun sorvegliante ed un senso di tremenda desolazione a cominciare dai cestini delle immondizie stracolmi e trasbordanti. 
Certo oggi è domenica ma non è possibile che proprio la domenica quando la gente ha tempo da dedicare ai propri morti trovi il cimitero in queste condizioni. 
L’assessore al nulla non è in grado di prevedere quanto dura un rifornimento idrico? E dirigenti solerti e preparati come Ficarra e Sulfaro non riescono ad aiutarlo?
Spero che questa incresciosa situazione si risolva presto. 
Cordiali saluti
dott. Michele Giacomantonio, vico Tarpea, 1 – Lipari

E’ deceduto Roberto Materia

Si è spento, nel primo pomeriggio, di oggi il dottor Roberto Materia, persona perbene, un amico delle Eolie e degli eoliani, al di là del ruolo politico.

Uomo e professionista di ampio spessore umano e professionale.

Da tempo, sin da quando ancora sedeva sulla poltrona di primo cittadino a Barcellona , lottava contro una malattia incurabile.

Alla famiglia del dottor Materia il cordoglio della famiglia Sarpi e di Eolienews