Vulcano: Turisti “prigionieri” del mare a Capo grosso. Recuperati da elicottero della Guardia Costiera

Comunicato

Emergenza nella serata di ieri sull'isola di Vulcano. Ad aver bisogno di aiuto sono stati tre turisti italiani, tra i 25 e i 30 anni che, raggiunta la scogliera di Capo Grosso, non sono più stati in grado di rientrare autonomamente a causa del peggioramento delle condizioni meteo marine che hanno reso impraticabile l'unica via d'accesso all'area.

A causa della posizione impervia, la Guardia Costiera di Lipari, allertata da uno dei tre, ha coordinato i soccorsi favorendo l'intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco giunta sull'isola a bordo della motovedetta CP 2203, nonché di un elicottero del 2 nucleo aereo Guardia Costiera di Catania. Quest'ultimo, mediante una complessa navigazione aerea in prossimità della scogliera, riusciva a recuperare i 3 malcapitati e a sbarcarli presso la locale piazzola di atterraggio dove ad attendere i ragazzi vi erano gli uomini di CIRCOMARE Lipari e dei Carabinieri della locale stazione, anch'essi impegnati nei tentativi di evacuazione via terra.
Le persone recuperate sono in buona salute malgrado il grande spavento.