Vulcano: Gullo proroga per 8 giorni ordinanza di Giorgianni. Oggi sopralluogo nell’isola

Il primo provvedimento emesso dal nuovo sindaco di Lipari, Riccardo Gullo è la proroga per otto giorni dell’ordinanza del suo predecessore, Marco Giorgianni, con la quale a Vulcano venivano chiusi all’accesso e alla balneazione la spiaggia di Levante, il tratto di mare antistante e lo specchio acqueo alle spalle della pozza dei fanghi.

Gullo che, come abbiamo scritto ieri, ha incontrato una delegazione del Comitato spontaneo dell'isola e oggi sarà a Vulcano, ha prorogato l'ordinanza, nelle more delle risultanze che emergeranno dalla riunione del Comitato per il coordinamento delle misure per la tutela della salute e dell'incolumità pubblica, convocato per domani dal presidente della Regione e commissario, Nello Musumeci

L'ordinanza era stata emessa da Giorgianni, in via cautelativa, a tutela della pubblica incolumità e della salute pubblica, dopo aver ricevuto la nota del Dipartimento di Protezione civile dalla quale si evidenziava “ una condizione di intenso e anomalo degassamento nell’area della spiaggia di Levante, vasca dei fanghi e tratto di mare antistante”.