Vulcano 2022: In 400 hanno partecipato all’esercitazione che simulava l’evacuazione dall’isola

Circa 400 persone, tra residenti e turisti, hanno preso parte all'esercitazione di "evacuazione simulata" dell'isola di Vulcano. 
Una "evacuazione" scattata per il passaggio dello stato di allerta a "rosso" e alla collegata fase operativa di allarme.

Presenti anche il prefetto di Messina, Cosima Di Stani. 
L'esercitazione di "evacuazione", che ha visto coinvolte, oltre ai cittadini, circa 250 persone tra forze dell'ordine, protezione civile, Cri, Misericordia e giornalisti, è avvenuta dai porti di Levante (con mezzo Libertylines) e Gelso (con mezzo Caronte e Tourist).

A ponente, invece, si è operato con dei "figuranti", in quanto si sono simulate situazioni particolari, che sono stati trasferiti con delle imbarcazioni sulla nave "Diciotti" della Marina Militare