Non è mai stata colpa tua!

Pubblichiamo questo testo ripreso da un poster affisso all'ingresso del reparto di pediatria e neonatologia a Patti. Davvero emblematico... speriamo sia oggetto di riflessione e presa di coscienza...specie da parte di quelle donne che subiscono in silenzio.
Lunedì
Mi ha dato uno schiaffo, ma è colpa mia.
Mi ha sempre detto di odiare i film romantici.

Martedì
Mi ha spinta contro l’armadio.
Da quando ci siamo sposati mi dice che
gli piace la carne al sangue. Mannaggia a me.
Mercoledì
Mi ha sbattuta a terra.
Mi sono dimenticata che aveva un incontro di
lavoro domani mattina e non gli ho stirato la camicia.
Giovedì
Mi ha dato un pugno. Sapevo che la gonna
era troppo corta per la festa di suo fratello.
Venerdì
Mi ha spinta per le scale.
Non gli ho chiesto il permesso per comprare
il vestito blu. Sono soldi suoi alla fin dei conti.
Sabato
Mi ha picchiata fino a farmi svenire.
Lo avevo chiamato perchè era molto tardi.
Ho dimenticato che gioca a poker con gli amici.
Domenica
Mi ha picchiata con la cinta. Mi ha lesionato
una parte del cervello. Sicuramente non era sua
intenzione. Però, per colpa mia, adesso é in carcere
Non è mai stata colpa tua.
Parlane con qualcuno prima che sia troppo tardi