Lipari:Consiglio approva rendiconto 2015 e debiti fuori bilancio. Ospedale: sindaco annuncia incontro con Sirna. Durissimo Biviano (PD) sul “vuoto” in cardiologia

Giacomo Biviano, intervento duro
sull'assenza del cardiologo all'ospedale
Il consiglio comunale di Lipari nella seduta di oggi ha approvato il rendiconto della gestione anno 2015, scongiurando così che potesse  essere il commissario a metterci mano.  
Il civico consesso liparese  ha anche approvato debiti fuori bilancio per circa 250 mila euro.  
Si è anche  parlato  di ospedale dopo la presentazione di un ordine del giorno, primo firmatario il consigliere Bartolo Lauria, che evidenziava la situazione alquanto precaria. 
Il sindaco Marco Giorgianni, intervenuto in aula, ha evidenziato che l’amministrazione è vigile ed attenta sulla problematica e che,  dopo le feste, incontrerà il direttore  generale dell’ASP Gaetano Sirna per fare il punto della situazione e per chiedere  il rispetto di quanto previsto per  l’ospedale di Lipari. 
Duro il consigliere Giacomo Biviano (PD) che ha sollecitato un tempestivo intervento dell’amministrazione sulla delicatissima tematica riguardante il cardiologo. 
Come già  riportato  l’ospedale di Lipari, sino ai primi giorni di gennaio, resterà senza l’importante figura dopo il trasferimento ad altra sede della dottoressa Gabriella Falanga. 
“Una situazione -  ha affermato Biviano-  intollerabile e fonte di forti potenziali rischi per  la comunità.  Adesso il  servizio resta scoperto per dieci giorni ma se facciamo passare questo stato di cose nulla esclude che, in futuro, ciò possa avvenire per un periodo più lungo. La sostituzione del cardiologo doveva avvenire contestualmente al trasferimento della dottoressa Falanga. E non  mi  si venga a dire che non c’è problema in quanto i controlli cardiologi vengono letti in tempo reale  a Milazzo”.