I lavori sospesi alla caserma di Stromboli. Interrogazione dell’on. Catalfamo

 


Interrogazione urgente dell'on. Catalfamo su notizie ed interventi urgenti per i lavori in fase di svolgimento presso la caserma dei Carabinieri di Stromboli.

Al Presidente della Regione, all’Assessore per le Autonomie Locali



Premesso che:La caserma dei Carabinieri dell’isola di Stromboli è un rilevante punto di riferimento per i cittadini residenti e per tutti coloro che raggiungono Stromboli per motivi di lavoro e turistici;
Da notizie apprese risulta che i lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza della caserma, con finanziamenti del comune, sono stati sospesi e a coloro che hanno lavorato per il cantiere non sono ancora state pagate le retribuzioni per l’attività svolta;

considerato che:L’attività dei Carabinieri di Stromboli, soprattutto nel periodo estivo e di maggiore affluenza turistica, risulta essere notevolmente gravosa e recentemente sono stati anche impegnati in sequestri di sostanze stupefacenti;
La struttura fatiscente e il cantiere ancora aperto con i lavori sospesi nel quale i Carabinieri vivono quotidianamente crea notevoli disagi ai lavoratori soprattutto in questo periodo con elevate temperature e a tutto lo svolgimento delle attività di garanzia della sicurezza territoriale;

Per sapere:Se risultino a conoscenza dei fatti e quali siano i motivi del mancato completamento dei lavori di ristrutturazione della caserma dei Carabinieri di Stromboli;
Se non intendano intervenire immediatamente con procedure d’urgenza al fine di avviare una indagine conoscitiva per verificare la corretta gestione delle risorse finanziarie, quali siano i motivi del mancato completamento dei lavori e se non ritengano opportuno intervenire per sollecitare e definire in tempi brevi, anche con la messa a disposizione di ulteriori risorse finanziarie, la messa in sicurezza della caserma al fine di evitare il protrarsi dei disagi che i lavoratori stanno subendo e rendere efficace ed efficiente il lavoro di pubblica utilità e di sicurezza svolto nella sede isolana.

(l’interrogante chiede la procedura d’urgenza e risposta scritta)

Palermo, 19 luglio 2022

On. Antonio Catalfamo