Ennesima tragedia a Lipari. Deceduto, prematuramente, Bartolo Zaia.

Un’ennesima tragedia si è consumata stamattina, intorno a mezzogiorno, a Lipari. 

Bartolo Zaia, 68 anni, imprenditore edile in pensione, ha perso la vita, precipitando, all’indietro, da una scala in muratura, all’interno di un’ abitazione di proprietà della famiglia di una delle figlie.

Ad accorgersi di quanto, tragicamente, accaduto è stata proprio la figlia ma i soccorritori, immediatamente allertati, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. 

Il corpo del povero uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Barcellona, è stato trasferito all’obitorio del cimitero di Lipari, in attesa delle determinazioni del magistrato di turno che, dopo aver ricevuto la relazione da parte degli uomini dell’Arma, dovrà decidere se fare effettuare o meno l’autopsia. 

La notizia del tragico decesso del Zaia, marito, padre e nonno esemplare, oltre che gran lavoratore (d’estate con le imbarcazioni della ditta di famiglia trasportava anche i turisti nelle spiagge di Lipari) ha sconvolto la comunità liparese. 

Alla moglie, ai figli e ai familiari tutti le sentite condoglianze della  famiglia Sarpi e di tutta Eolienews