Comitato “L’ospedale di Lipari non si tocca”: “Nel silenzio della politica nuovi colpi all’agonizzante ospedale”

Ospedale, Conti , Garofalo, Biviano : arrivano le prime risposte concrete

( Comunicato del Comitato L’ospedale di Lipari non si tocca) 

Continua lo stillicidio sulla pelle dei cittadini. Ogni giorno nuove limitazioni, nuove riduzioni di personale medico e scomparsa dei servizi essenziali.

Nel silenzio della politica e nel teatrino della campagna elettorale, continuano ad emergere le condizioni disastrose della sanità Eoliana che non è più in grado di offrire adeguati servizi sia in situazione ordinaria che in emergenza o urgenza.

Si apprende che il servizio Radiologia dell’ospedale di Lipari, fiore all’occhiello del nostro Ospedale, è rimasto con una sola unità medica che non effettua servizio di pronta disponibilità.

Dalla data odierna inoltre, sono già sospesi alcuni esami radiologici che non potranno essere più effettuati a Lipari.

Noi riteniamo che le responsabilità siano a monte.

Le decisioni prese dalla politica in materia di sanità, hanno fallito sotto tutti gli aspetti.

Il risultato è evidente sotto gli occhi di tutti!!!

GLI EOLIANI NON POSSONO PIÙ ACCETTARE QUESTO SFRACELLO DELLA NOSTRA SANITÀ, LA PAZIENZA È FINITA…cittadini Eoliani è arrivato il momento di agire…


Il Comitato spontaneo di cittadini “L’OSPEDALE DI LIPARI NON SI TOCCA!”.
Paolo Arena; Silvia Carbone, Antonella Longo, Anna Spinella, Giovanna Maggiore, Diana Bonofiglio, Marilena Mirabito, Angelo Natoli, Laura Zaia, Mariagiulia Romagnolo