Colonie feline a Lipari, in corso censimento

 di Sofia Frasca*

In Sicilia le colonie feline venivano già tutelate dalla legge regionale nr. 15 del 3 luglio 2000 (art. 18). Successivamente la nuova normativa regionale recentemente approvata (l.r. 15/2022) ha modificato la disciplina in vigore, all’articolo 23, comma 2 – infatti - è esplicitamente prevista la possibilità per “i privati cittadini che accudiscono gatti sul territorio di iscriversi nell’elenco comunale per il contrasto al randagismo, come referenti della colonia felina”.

Cosa si intende per colonia felina? Se appare abbastanza scontato il significato del termine, non lo è altrettanto il risvolto normativo che esso implica. La colonia felina, infatti, oltre a coinvolgere una numerosità variabile di gatti presuppone anche la tutela dell’habitat in cui essi vivono. È fatto divieto, infatti, maltrattare o allontanare dal loro habitatnaturale i gatti che vivono in libertà. Per habitat naturale si intende qualsiasi territorio o porzione di esso, edificato e non, dove stabilmente sia insediato un gatto o una colonia felina in libertà, indipendentemente dal fatto che sia accudita dai privati cittadini o da associazioni.

A Lipari, nel recente passato, non risulta essere stato fatto alcun censimento delle colonie esistenti, per tale motivo si è reso necessario e urgente dar corso a una campagna che consentisse la registrazione dei gatti al fine di adottare tutte le opportune misure di prevenzione contro il randagismo, anche attraverso la sterilizzazione. Per far questo chiediamo la massima collaborazione di tutti i cittadini che accudiscono gatti di colonia, ciò attraverso la compilazione dell’apposito modulo (http://www.comunelipari.it/lipari/po/mostra_news.php?id=1448&area=H) predisposto dall’Amministrazione del Comune di Lipari. Tale modulo andrà poi consegnato all’Ufficio Protocollo o fatto pervenire, unitamente alla prenotazione della sterilizzazione delle femmine di colonia, alla pec: consigliere.frasca@pec.comunelipari.it.

 * Consigliere comunale di maggioranza