Ci lascia la signora Assunta Tesoriero, la “nonnina” delle Eolie

E’ deceduta all’età di 105 anni, la signora Assunta Tesoriero, la nonnina dell’arcipelago. 
La signora, residente nella frazione liparese di Canneto, era la cittadina più longeva delle isole Eolie. Assunta, figlia di Gaetano e Giulia Cincotta, è nata a Stromboli ma è emigrata in tenera età a Melbourne (Australia). Lì, sposò il cannetaro Rosario Restuccia, anch’egli emigrato. 
Il suo ritorno nelle Isole Eolie, nello specifico a Canneto (Lipari), avviene nel 2001. Un ritorno per mantenere una “promessa d’amore” con il marito, nel frattempo deceduto. L’uomo, infatti, aveva espresso il desiderio di essere seppellito nella sua Canneto. 
La signora Assunta, esaudendone il desiderio, aveva, quindi, scelto di restare sull’isola, accanto al suo amato. Adesso riposerà per sempre accanto al suo sposo nel cimitero della frazione. 
Sempre a Canneto è deceduta un’altra centenaria: la signora Elena Natoli vedova Perna, aveva 101 anni. 
Il testimone di “nonnina delle Eolie” passa adesso alla signora Giuseppina Vasquez che vive a Salina e che, proprio oggi, ha festeggiato i 101 anni.