Isola di Vulcano, Musumeci: «Prudenza costante e vacanza responsabile»

COMUNICATO

Nell'isola di Vulcano i valori di emissioni nocive, secondo gli esperti di Arpa e Ingv, continuano a destare una moderata preoccupazione. L’elemento di novità è l'allarme lanciato da Roma dalla commissione "Grandi rischi" per l'ipotesi di un'eruzione freatica che, per sua natura, è un fenomeno imprevedibile e rapidissimo. Occorre quindi mantenere alta la guardia e, senza creare inutili allarmismi, mettere in campo le necessarie misure di prevenzione e protezione della popolazione. Specialmente in un periodo, come quello attuale, in cui l'isola delle Eolie è frequentata anche da molti turisti.

È questa l'indicazione che è emersa stamane al termine della riunione del Comitato per il coordinamento delle misure per la tutela della salute e dell'incolumità pubblica, convocata dal presidente della Regione, Nello Musumeci, in qualità di commissario delegato.

All’incontro in videocollegamento hanno partecipato, tra gli altri, il dirigente generale del dipartimento regionale della Protezione civile Salvo Cocina, il neo sindaco di Lipari Riccardo Gullo, i rappresentanti della Prefettura di Messina, dell’Arpa Sicilia, dell’Ingv, dei Vigili del fuoco e della comunità di Vulcano.

«Non stiamo sottovalutando alcuna possibilità di rischio - spiega il presidente Musumeci - mettendo in campo tutto ciò che è necessario per tutelare la salute dei cittadini. Il nostro obiettivo è quello di rendere compatibile un'adeguata prevenzione con la fruizione dell'isola (nelle parti autorizzate) da parte di residenti e vacanzieri che, con l'arrivo dell'estate, già affollano Vulcano».

Il prossimo 23 giugno scadrà l'ordinanza interdittiva del sindaco di Lipari sulle aree del porto e della Baia di Levante e la nuova ordinanza, come ha annunciato il sindaco, non solo prorogherà le limitazioni, ma terrà conto di tutte le novità discusse oggi dal Comitato, avvalendosi anche della consulenza della Protezione civile regionale.

In seguito alle relazioni dei rappresentanti della comunità scientifica, il sindaco di Vulcano ha manifestato, in particolare, l'esigenza di attuare una maggiore protezione attiva del territorio, introducendo misure specifiche come la recinzione delle aree a rischio, una segnaletica che indichi ai turisti le aree interdette o non balneabili, il potenziamento dei monitoraggi, anche attraverso l'utilizzo dei sensori di rilevamento dei gas nocivi. Le risorse finanziarie, come emerso nel corso della riunione, sarebbero già disponibili ma, in caso fosse necessario, si potrebbe richiedere l'intervento del governo centrale.

L'ultimo argomento affrontato da Musumeci è stato, poi, quello relativo alla vigilanza «strumento indispensabile per rendere l'isola fruibile in sicurezza». Il governatore siciliano ha annunciato di avere scritto al ministro dell'Interno e al prefetto di Messina «per segnalare l'assoluta carenza di personale in divisa e la necessità di creare un presidio fisso con almeno tre unità preposte alla vigilanza, deterrenza e, in caso di necessità, gestione dell'emergenza». Dal Viminale, al momento, non è arrivata ancora una risposta ufficiale. «Ma insisterò», promette il presidente.

E’ deceduto Carmelo Bottiglieri

E' deceduto Carmelo Bottiglieri, maresciallo maggiore della Guardia di Finanza in pensione. Aveva 84 anni.

Resse il comando della Tenenza di Lipari a cavallo degli anni 80 - 90 , distinguendosi per sue dote umane e professionali.

Alla moglie Cecilia, ai figli Chicco e Loredana, alla nuora, al genero, ai nipoti e ai parenti tutti le condoglianze della famiglia Sarpi e di Eolienews

I funerali si terrano domani, sabato, nella Basilica di San Sebastiano a Barcellona Pozzo di Gotto. 

Rifiuti, il governo Musumeci integra finanziamento per messa in sicurezza discarica di Mazzarrà Sant’Andrea

Integrati i finanziamenti per gli interventi destinati a mettere in sicurezza e chiudere definitivamente la discarica nel Comune di Mazzarrà Sant'Andrea, nel Messinese. Il governo Musumeci, su proposta dell'assessore all'Energia Daniela Baglieri, ha approvato lo stanziamento di ulteriori 480 mila euro per le opere di somma urgenza necessarie a prevenire gravi criticità ambientali nel sito di conferimento dei rifiuti in via di dismissione. Le somme aggiuntive copriranno le spese dei lavori destinati a eliminare potenziali rischi legati all’eventuale collasso dei rifiuti abbancati nella scarpata, così come appurato da un recente sopralluogo effettuato dal personale del Genio civile di Messina.
«Si tratta di un sito dismesso - sottolinea l’assessore Baglieri - su cui la Regione sta intervenendo (ai sensi dell’art 250 del D. Lgs. 152/06) in sostituzione della società Tirrenoambiente, attualmente in liquidazione, del Comune e della Srr. Fino ad oggi l'Amministrazione regionale ha stanziato somme per circa 6 milioni di euro, garantendo la gestione della discarica in luogo dei soggetti obbligati, per prevenire gravi problematiche di carattere ambientale e si è attivata per attingere ai fondi del Pnrr nell’ambito del programma di finanziamento per i “siti orfani”, sotto la regia del ministero della Transizione ecologica. La discarica di Mazzarrà, infatti, è inserita nell’elenco degli interventi ammessi a finanziamento con un importo di 12 milioni di euro, risorse che ne garantiranno la chiusura definitiva in conformità alla normativa vigente. Riusciremo, così - conclude l'assessore - a mettere la parola fine ad una situazione che per anni è stata confinata in un limbo amministrativo che non ha permesso di chiudere tutte le procedure necessarie».

Confesercenti Messina augura buon lavoro al neo Sindaco di Lipari e auspica interventi di rilancio del territorio

Le congratulazioni al nuovo Sindaco del Comune di Lipari Riccardo Gullo arrivano dalla Responsabile di Confesercenti Isole Eolie Dominga Monte insieme con il presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella.

“Guardando con fiducia ad uno sviluppo reale e tangibile delle nostre isole- commenta Dominga Monte- auguro al nuovo Sindaco e alla giunta un proficuo lavoro per la realizzazione di interventi di rilancio del tessuto economico del nostro territorio, attuando una strategica programmazione e intercettazione delle risorse in campo in questo momento”.

“Ci aspettiamo- prosegue la Responsabile di Confesercenti Isole Eolie- come anticipato nell’incontro in piena campagna elettorale, di essere interlocutori dell’Amministrazione per affrontare in maniera sistematica le principali problematiche che attanagliano le attività commerciali. La nostra Associazione sarà, come sempre, disponibile al dialogo e a fornire strumenti e valutazioni- conclude- nell’esclusivo interesse dello sviluppo delle nostre isole, convinta che lavorare insieme può favorire la nascita di nuove idee e il germogliare di progetti innovativi”.

Confesercenti sarà sempre la disponibile ad un confronto leale e costruttivo.

Monte Domenica (dirigente di Confesercenti Messina – delegata per le isole Eolie)

Intitolazione pinacoteca a Caterina Conti, i ringraziamenti del fratello Gustavo

Colgo l'occasione per ringraziare il Sindaco Marco Giorgianni, la sua giunta e quanti si sono fatti promotori della richiesta per intitolare la Pinacoteca realizzata dall'associazione internazionale C.I.P.R.A. al presidente eoliano Professoressa Cavaliere Caterina Conti. 
Con la manifestazione C.I.P.R.A, che per diversi anni è stata presente ed operativa nelle Isole Eolie, le stesse si sono arricchite di numerose oper d'arte di ogni genere e forma. 
Sarebbe auspicabile che manifestazioni di questo genere potessero essere riproposte per continuare a dare lustro alle nostre splendie isole.Gustavo Conti

Auguri di…

Buon compleanno a Alessandra Andaloro, Nuccio Bonarrigo, Luigi Del Pozzo, Bartolo Cipicchia, Nino Terrano, Patrizia Castelli, Melania Lo Schiavo, Antonella Mondello