Si rinnova, in occasione del Santo Natale, l’attenzione rivolta dal Comitato Welfare di Milazzo a favore dei marittimi imbarcati sulle navi presenti in porto.

 COMUNICATO

I marittimi appartengono a quelle categorie di lavoratori che per Natale si troveranno lontano da casa e dai propri cari, motivo per cui anche per quest’anno il Comitato Welfare di Milazzo ha deciso di far sentire loro la vicinanza di tutti gli operatori del porto mamertino.

Nella giornata odierna il Comandante del porto, nella qualità di Presidente del Comitato Welfare della Gente di Mare, accompagnato dal Luogotenente Roberto Antonacci e da Matteo di Flavia, inesauribile promotore e responsabile della Stella Maris di Milazzo, si sono recati a bordo di alcune navi presenti in porto per la consegna di doni ai marittimi rivolgendo loro un sentito messaggio augurale ed una benedizione impartita da padre Vincenzo Tomaiuoli, sacerdote della Congregazione dei Missionari di San Carlo, fondata nel 1887 dal Beato Giovanni Battista Scalabrini.

La volontà di ripetere l’iniziativa già proposta lo scorso anno è nata dal desiderio di indirizzare un simbolico ringraziamento a tutti i marittimi presenti sulle tante navi che scalano il porto di Milazzo, in un momento particolare come quello delle festività natalizie.

I doni portati a bordo sono stati acquistati con il contributo degli operatori del porto di Milazzo e grazie ai fondi che anche per quest’anno — tramite don Bruno Ciceri, delegato del Vaticano per l’Apostolato del Mare ed officiale del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale — l’ITF (International Transport Workers’ Federation) ha ritenuto di destinare alla Stella Maris di Milazzo per l’intraprendenza e le tante iniziative adottate a favore dei marittimi.

È stato un momento di arricchimento personale e spirituale fa sapere Matteo Di Flavia che ci fa capire quanto sia importante continuare a dedicare le nostre attenzioni a favore dei marittimi, categoria di lavoratori poco visibili ma determinanti per le esigenze della nostra quotidianità. È bastato un piccolo dono per riaccendere in queste persone la consapevolezza di non essere soli, di sapere che qualcuno a terra pensa a loro soprattutto oggi alla vigilia di Natale.

Il regalo più bello per Milazzo e per la gente di mare è stato padre Vincenzo ha fatto sapere don Carmelo Russo referente diocesano per l’Apostolato del Mare e ringrazio P. Mauro Lazzarato, superiore regionale dei Padri Scalabriniani, per avercelo donato durante questo periodo. La preghiera e le benedizioni impartite a bordo hanno portato la vera gioia del Natale, un miracolo che si ripete ogni anno per chi apre il proprio cuore alla Parola del Signore, come hanno fatto i tanti marittimi che hanno chiesto la possibilità di accostarsi alla confessione e all’eucarestia.

È stata una vigilia di Natale particolare per l’intera portualità di Milazzo hanno sottolineato dal porto — dove ha prevalso la solidarietà, il piacere di rendersi disponibili per il prossimo e donare agli altri un po’ del proprio tempo, quei valori in sintesi che quotidianamente ispirano l’operato della Stella Maris e dei volontari che la compongono.

CINEFORUM DEL MAGAZZINO MUTUO SOCCORSO EOLIE “LIBERE, DISOBBEDIENTI E INNAMORATE” – Ultima proiezione “La Favorita” di Yorgos Lanthimos.

Inghilterra, inizi XVIII secolo. Anna La Grande, conosciuta anche con questo nome, è stata una monarca eccellente e una donna di grande successo seppur caratterialmente fosse abbastanza debole. Fu sottomessa e soggetta completamente agli umori delle sue domestiche, che danno il via ad una feroce rivalità per diventare la favorita della Regina.
Stasera ore 21:00 presso la Chiesa di S. Caterina al Castello di Lipari.

Assoimprese Eolie: Nella prossima stagione turistica si eviti il disastro rifiuti

Al Signor Sindaco del Comune di LIPARI, Al Presidente del Consiglio Comunale, Al Dirigente del 3° settore del Comune di Lipari



In un periodo di grande fermento, pre elettorale, noi di AssoimpreseEolie vogliamo analizzare alcuni aspetti della stagione turistica appena trascorsa.
Uno dei punti dolenti che cittadini ed imprese hanno lamentato è stata la gestione della raccolta dei rifiuti. Possiamo, senza alcun dubbio, definirla una stagione da incubo. Non entrando nel merito del bando approvato per la gestione del servizio in questione o di eventuali disservizi da parte del soggetto che si è aggiudicato l'appalto, dato che vi sono gli organismi preposti che se ne sono occupati e tutt'ora se ne occupano, oggi le imprese, operanti nel territorio del Comune di Lipari, premono per sapere, tempestivamente, come sarà gestito il servizio e quali saranno le prospettive per la prossima stagione sempre in funzione dell'esperienza vissuta che, siamo certi, sia stata utile per apportare gli opportuni correttivi. Sentiamo parlare di isole ecologiche e del ripristino dei cassonetti per la raccolta differenziata ma, ad oggi, non vi è nessuna certezza.

Di sicuro una stagione del genere, come quella passata, non deve più ripetersi e di questo siamo certi che ne converrete con noi visto che anche per Voi sarà stato altrettanto sgradevole subire i disservizi che si sono verificati. Altro aspetto che vogliamo portare all'attenzione dei nostri amministratori è la situazione di via Vittorio Emanuele fino a Marina Corta, zone di grande afflusso turistico di persone che porta inevitabili disagi, le foto giornaliere dei cestini traboccanti di rifiuti maleodoranti non si contano, ci chiediamo e chiediamo a chi di competenza, o chiunque abbia il garbo di ascoltarci, sarà il caso di rivedere il servizio di raccolta in queste zone? E' pensabile introdurre piccoli mezzi elettrici per la raccolta e lo svuotamento dei cestini più volte, durante il giorno, ed eventualmente un servizio serale per i mesi estivi? O si chiede l'impossibile?

Viviamo tutti di turismo, direttamente ed indirettamente, cerchiamo di dare ai nostri ospiti un servizio soddisfacente, spetta poi a noi dare il buon esempio evitando atti di inciviltà nei confronti del nostro territorio, atti che abbiamo sempre condannato con fermezza.
Siamo sempre disponibili ad un leale, schietto e rispettoso confronto con l'Amministrazione comunale e/o con i responsabili del servizio. Riteniamo che il modo migliore sia quello di discutere dei problemi per ottenere risultati concreti e per proporre idee per il prossimo futuro e siamo certi che l'amministrazione comunale, ascoltandoci, darà risposte alle nostre istanze, alle nostre proposte.

Certi della Vostra attenzione, restiamo in attesa e cogliamo l'occasione porgere in nostri migliori Auguri per le prossime festività natalizie.

Direttivo AssoimpreseEolie

Incendio in abitazione a Milazzo. Uomo salvato dai vigili del fuoco

I Vigili del fuoco del Comando di Messina sono intervenuti per un incendio abitazione a Milazzo in via Marina Garibaldi 347, alle ore 20.30 di ieri. L'incendio sembra sia stato innescato da una stufa elettrica vicino al letto dove stava riposando il proprietario.


La squadra del distaccamento di Milazzo è intervenuta prontamente per estinguere l'incendio, imbragare l'infurtonato sulla spinale e, trasportarlo fuori dall'abitazione e affidarlo alle cure dei sanitari.