Concessioni demaniali marittime. In Sicilia più di 2300 prorogate al 2033, ma ne mancano ancora tante. Il 28 febbraio decadranno automaticamente

Sono più di 2.300 le concessioni demaniali marittime ad oggi prorogate al 2033, per la prima volta attraverso il portale dedicato, ma numerosi gestori non hanno ancora presentato la richiesta e a fine mese rischiano di perdere la concessione.
È un invito a fare presto quello che l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro, rivolge ai gestori di attività sul demanio marittimo, sottolineando che «per la prima volta in Sicilia le procedure di richiesta di estensione delle concessioni sono state gestite in maniera totalmente informatizzata attraverso il “Portale del Demanio marittimo della Regione Siciliana”. Bisogna accelerare – afferma l’assessore - perché restano molti concessionari che, pur avendone titolo, non hanno ancora richiesto l’estensione mediante il portale. Pertanto, è utile ribadire che, con l’articolo 1 della legge regionale 32 del 16 dicembre 2020, il termine ultimo per la presentazione delle istanze di proroga è stato fissato al 28 febbraio prossimo. Da quella data in poi le concessioni, per le quali non è stata presentata richiesta di estensione, decadranno automaticamente».

L’istituzione del portale, fortemente voluto dal governo Musumeci, rappresenta uno degli obiettivi più importanti raggiunti in tema di riordino del Demanio marittimo, quello della digitalizzazione, della trasparenza e della semplificazione delle procedure. Un ulteriore elemento di soddisfazione è dato dal fatto che questo servizio informatico è stato realizzato in house, grazie a risorse interne all’amministrazione e senza alcun ulteriore aggravio economico per le casse regionali, e permette la consultazione dei dati relativi alle istanze presentate dai concessionari, la geolocalizzazione delle singole concessioni, l’estrapolazione di grafici e report.

Coronavirus, in Sicilia 412 i nuovi positivi e 19 vittime

Sono 412 i nuovi positivi covid19 che si registrano oggi in Sicilia con 18.558 tamponi processati e una incidenza poco superiore al 2,2%. La regione si trova oggi all’ottavo posto nel numero dei nuovi contagi giornalieri. Le vittime sono state 19 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 4.018. Gli attualmente positivi sono 29.367 e dopo tempo tornano a crescere sia pure solo di 187 casi rispetto a ieri. I guariti sono 206. Negli ospedali continuano a diminuire i ricoveri che adesso sono 985, 4 in meno rispetto a ieri e scendono anche i ricoveri in terapia intensiva: 142, 1 in meno rispetto a ieri.

Ricordando… Giovanni Mandarano

Ricordiamo che le foto vengono pubblicate in modo casuale e a titolo gratuito dal direttore e non su richiesta dei lettori. Anniversari, ricordi, commemorazioni con foto a vostra scelta non sono a titolo gratuito

Che spettacolo di isola… Salina. Accademia di spettacolo a 360°. (di Carmela Mannuccia)

Ugo Bentivegna attore e regista palermitano trapiantato a Roma approda sull'isola di Salina circa 3 anni fa portando in scena la prima nazionale di uno spettacolo di Forte impatto emotivo e di drammatica attualità : refugees il respiro Dei migranti. 
Assieme ad attori professionisti quali Marianella bargilli Mario Incudine Enrica Arcuri e altri lo spettacolo si componeva di un gruppo di attori locali (circa 20) abitanti di Salina che hanno preso parte a questa suggestiva messa in scena. Lo spettacolo voluto dal Salinadocfest ha riscosso un grossissimo successo tale da coinvolgere lo stesso Bentivegna, l'anno dopo (2020) per una seconda regia teatrale in onore della storica festa a Salina santa marina degli Eoliani nel mondo.
Questa seconda regia vedeva la presenza di circa 30 abitanti dell'isola assieme ad un attrice Giuditta perriera e una cantante Claudia sala.E dopo tante restrizioni, dovute anche al covid, questo sogno finalmente diventa realtà ; il 27 febbraio 2021 avrà inizio questa bellissima avventura che assieme a Bentivegna che insegnerà registrazione vedrà la presenza di una insegnante di canto una di trucco scenico e una di danza e movimento scenico Il successo di questo secondo spettacolo, che ha commosso il cospicuo pubblico, anche grazie alla presenza di video messaggi provenienti direttamente dall'Australia di Isolani trapiantati lì da tanto tempo Ha convinto i sindaci di Salina Santa Marina e di Leni, Domenico Arabia e Giacomo Montecristo a far nascere, d'inverno, proprio nell'isola un Accademia di spettacolo a 360° diretta proprio da Ugo Bentivegna

ISOLE MINORI, ACCORDO REGIONE-LIBERTY LINES SU AGEVOLAZIONI PENDOLARI FALCONE: “TUTELATE ESIGENZE LAVORATORI”

“Dopo il taglio della vecchia scontistica sui collegamenti veloci da e per le Isole minori siciliane, abbiamo recepito le numerose richieste provenienti da cittadini, imprese e utenza per spingere i gestori a ripristinare l’equilibrio fra agevolazioni e mercato. Oggi vengono introdotte delle tariffe che prevedono fino al 65 per cento di sconto sulle corse effettuate in periodi che vanno da uno a tre mesi. Beneficeranno di quest’offerta lavoratori con regolare contratto nelle Isole minori, operatori sanitari e forze dell’ordine, grazie a specifici carnet che comprendono dalle 10 alle 40 corse in regime agevolato.Eliminiamo privilegi e tariffe ormai anacronistiche, ma tuteliamo - senza costi aggiuntivi per la Regione - le legittime esigenze di mobilità dei pendolari che usano gli aliscafi verso Eolie, Egadi, Ustica, Pelagie. Il Governo Musumeci conferma la propria linea di sostegno e massima attenzione ai servizi essenziali e ai trasporti, un presidio vitale per le Isole minori di Sicilia”.
Lo dichiara l’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti Marco Falcone, a proposito delle agevolazioni sui collegamenti veloci per le Isole minori introdotte da Liberty Lines dopo l’interlocuzione con la Regione.

Pianogreca – Valle Muria: Auto investe uomo.

 Un cinquantenne è stato investito dalla sua stessa auto in località Pianogreca - Valle Muria, riportando delle fratture ad uno degli arti inferiori.

Da quanto si apprende l'uomo, sceso dall'auto per chiudere un cancello, sarebbe stato investito dal mezzo che aveva lasciato posteggiato in salita e che, probabilmente, per qualche difetto nel freno a mano, si è mosso.  

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri per i rilievi del caso. 

NB: La foto non si riferisce all'incidente ma è generica della località di Pianogreca