Firma per avere una Casetta dell’Acqua a Lipari!. Iniziativa del MMS Eolie. Come fare per firmare

(Comunicato) Si firma fino a domattina (10 agosto) entro le 12:00!

Ogni anno il Comune di Lipari destina il 2% del bilancio comunale a progetti scelti dai cittadini.


Quest'anno Il Magazzino di Mutuo Soccorso - Eolie presenta il progetto della Casetta dell'Acqua, un distributore pubblico di acqua potabile, filtrata, addolcita e sterilizzata con raggi UV.
La Casetta dell'Acqua attinge all'acqua dell'acquedotto, dando ai cittadini la possibilità di bere acqua potabile (anche frizzante) con un alto livello di sicurezzaal prezzo di 5-10 centesimi a litro.
Ciò permette un risparmio economico per i cittadini (in media una famiglia italiana spende circa 400 euro all'anno), permette di produrre meno rifiuti plastici e di inquinare meno nella produzione e nel trasporto delle bottiglie, offrendo un servizio in più a cittadini e turisti.

Stasera (tempo permettendo) saremo per le vie del Corso a partire dalle 19:00 a raccogliere le ultime firme.

È anche possibile firmare in autonomia:
1) Stampare e compilare questo modulo: https://jirafeau.devol.it/f.php?h=2BjAT21g&d=1
2) Scannerizzare (o fare una buona foto chiara e leggibile) e inviare a urp@comunelipari.it entro domattina alle 12
Grazie fin d'ora a tutti i coloro che vorranno sostenere il progetto!
A stasera!

MAGAZZINO MUTUO SOCCORSO EOLIE

Al via il triangolare di San Bartolomeo al Freeland …con un pensiero per Giovanni


Ha preso il via ieri il triangolare di calcio a 5 al Freeland di Bartolo Giunta, in occasione dei festeggiamenti per San Bartolomeo. 

Come ci scrive Bartolo Giunta, prima dell'inizio della prima partita "gli amici del Freeland hanno voluto, fermarsi un minuto, per l'ultimo saluto all'amico Giovanni... che in questo campetto giocava sempre da portiere".

Un breve video della prima partita


Stromboli: Chiusura temporanea degli accessi al sentiero naturalistico in località “Vallonazzo”


REPUBBLICA ITALIANA


Regione Siciliana                                                               

Assessorato regionale dell’agricoltura,

DELLO SVILUPPO RURALEE DELLA PESCA MEDITERRANEA

Dipartimento regionaledello sviluppo rurale e territoriale


SERVIZIO 13 “Servizio per il Territorio di Messina” (S.T.-ME)


Prot. n. 67185 del 08/08/2022

 

Oggetto:           - RNO/RNI “Isola di Stromboli e Strombolicchio” – ZPS cod. ITA030044 – ZSC cod. ITA030026 - Chiusuratemporanea degli accessial sentiero naturalistico alla riserva in località “Vallonazzo” dell’isola di Stromboli, in territorio del comune di Lipari (ME), a seguito esiti dell’incendio del 25/05/2022.

 

IL DIRIGENTE

VISTO                   lo Statuto della RegioneSiciliana;

VISTE                    le LeggiRegionali nn. 98/81 e 14/88 e successive modifiche ed integrazioni;

VISTO                   il D.A. n. 819 del 20/11/1997 dell’Assessorato Regionale al Territorio e Ambiente con il quale è stata istituita la RNO/RNI – Isola di Stromboli e Strombolicchio ricadente nel comune di Lipari della provincia di Messina;


VISTO                   il sito Natura 2000 ITA 030044 ZPS Zona di Protezione Speciale – Arcipelago delle Eolie – Area Marina e Terrestre;

 

VISTO                   il sito Natura 2000 ITA 030026 ZSC Zona Speciale di Conservazione – Isola di Stromboli e Strombolicchio;

 

VISTO                   l’art. 5 del D.A. n. 819 del 20/11/1997 che sancisce l’affidamento della gestione della Riserva Naturale Orientata Isola di Stromboli e Strombolicchio all’Azienda Foreste Demaniali della Regione Sicilia, oggi Ufficio Servizio per il Territorio;


CONSIDERATO chel' ente gestore, ai sensi del D.A. n. 819/1997 art. 7, “potràdisporre limitazioni in luoghi e determinati periodi dell'anno al fine di garantire lo svolgimento dei programmi di ricerca scientifica o di realizzare le finalità di conservazione naturalistiche o di attuazione dei piani dell'area protetta o per altre motivazioni di urgenza e necessità”;

VISTO                   l’incendio verificatosi sull’isola di Stromboli il giorno 25/05/2022;

VISTO                   il verbale istruttorio redatto in data 04/08/2022 dai funzionari dell’Ufficio Servizio per il Territorio di Messina, finalizzato all’accertamento dello stato di funzionalità e delle condizioni di sicurezza dei sentieri naturalistici dell’isola a seguito dell’incendio del 25/05/2022;

VISTE                    le risultanze del sopralluogo, eseguito in data 28 luglio 2022 dal Dirigente della Unità Operativa n. 3 “Gestione delle Risorse Naturalistiche”, che ha evidenziato lo stato di degrado per la totale mancanza di cotica erbosa ed arbustiva del sentiero in località “Vallonazzo”, della totale distruzione delle staccionate a protezione del sentiero nonché, l’elevato pericolo di rotolamenti massi, tali da non garantire la sicurezza e l'incolumità dei fruitori;


CONSIDERATO che sono in corso le indagini delle autorità competenti al fine di accertare le eventuali responsabilità sui fatti accaduti il 25/05/2022; 

DISPONE

per le motivazioni sopra riportate e con decorrenza immediata, sino al ripristino delle condizioni disicurezza:

1.      l’interdizione al transito del sentiero ubicatoin località “Vallonazzo” dell’isola di Stromboli, comune di Lipari (ME) - zona"A" della RNO/RNI – Isola di Stromboli e Strombolicchio;

2.      restano fruibili gli altri sentieridell’isola per finalitàturistiche-culturali.

I contravventori della presente Disposizione, salvo che il fatto non costituisca reato e fermo restando, in tal caso, le eventuali maggiori responsabilità loro derivanti dalla condotta illecita posta in essere, incorreranno nella violazione prevista dall’art. 2 lett. p) del D.A. n. 828/1987 “Regolamento concernente le modalità d'uso e l'elenco dei divieti relativi della Riserva” per la quale si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 ad € 1.032,00 di cui al comma 3 dall’articolo 23 della l.r. 98/1981 come sostituito dal comma 9 dell’articolo 28 della l.r. n. 10/99 - e saranno, altresì, ritenuti responsabili di qualunque danno che derivi a persone o cose dall’inosservanza della stessa, perseguibili per legge da tutti gli organi di polizia.

 

Messina, 08/08/2022

 

F.to

IL DIRIGENTE DELL’ U.O. N. 3

Gestione delle Risorse Naturalistiche

Rosa COMMENDATORE

F.to

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO 13

Ufficio Servizio per il Territorio di Messina

Giovanni DELL’ACQUA


Anche dal mare l’ultimo saluto a Giovanni

Si sono concluse da una ventina di minuti, nella Basilica di San Cristoforo a Canneto, le esequie del caro Giovanni Profilio. 
Tantissime le persone (in molti non hanno trovato posto in chiesa e sono rimasti aall'esterno) che hanno voluto salutarlo e stringersi, per quanto possibile, accanto al papà, alla mamma, alla sorella, al fratello e ai familiari tutti, affranti da così tanto dolore.
All'esterno le moto, schierate, lo hanno salutato all'uscita dalla Basilica. 
Durante l'omelia di Mons. Maiorana la nave di linea, portatasi sottocosta, lo ha omaggiato con il lungo, vibrante e lancinante, suono della sirena. 
Riposa in pace Giovanni, ti sia lieve la terra!

Parcheggi a Canneto, novità in arrivo

Da fonti attendibili abbiamo appreso dell'intenzione dell'amministrazione comunale di Lipari di istituire, per i restanti giorni del mese di agosto, un'area di sosta libera nell'area dell'ex camping Unci a Canneto.

L'area, in attesa che il prossimo anno torni ad essere utilizzata a fini privati, è stata messa gratuitamente a disposizione da Fausto Mandarano che si è  aggiudicato il sito nel contesto di un'asta fallimentare.

Nel contempo la  giunta Gullo ha deliberato il via  libera ad una convenzione tra l'Ente e il gruppo comunale di volontari di Protezione civile da impiegare in vari settori e secondo le specifice qualifiche in possesso.


Elezioni regionali, indetti i comizi: in Sicilia al voto il 25 settembre

Le elezioni regionali per il Presidente della Regione e l'Assemblea regionale siciliana per la diciottesima legislatura si svolgeranno il prossimo 25 settembre, in concomitanza con le consultazioni nazionali, come deciso dal presidente Nello Musumeci con le dimissioni appositamente rassegnate.

Lo ha stabilito la giunta regionale approvando stamane, su proposta dello stesso Musumeci, la delibera di convocazione dei comizi elettorali: il decreto di indizione dei comizi e quello di ripartizione dei seggi nei vari collegi saranno emanati dalla Segreteria generale della Presidenza della Regione e pubblicati sulla Gazzetta ufficiale della Regione entro giovedì prossimo, 11 agosto.

Le urne saranno aperte nell'unica giornata di domenica, dalle 7 alle 23.

La ripartizione dei 70 seggi dell'Assemblea nell'ambito dei collegi elettorali, è elaborata sulla base della popolazione residente nell'Isola (5.002.904 abitanti), secondo l'ultimo censimento disponibile. Nel dettaglio, 62 seggi sono così distribuiti nei collegi provinciali: 6 ad Agrigento, 3 a Caltanissetta, 13 a Catania, 2 ad Enna, 8 a Messina, 16 a Palermo, 4 a Ragusa, 5 a Siracusa, 5 a Trapani.

Degli otto seggi residui, sette andranno alla lista regionale del candidato presidente vincente (il cosiddetto "listino") e uno al candidato presidente secondo classificato.

Estate sicura: i Carabinieri intensificano i controlli nei porti di Milazzo e delle Isole Eolie

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio in occasione della presenza dei maggiori flussi turistici estivi, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno rafforzato i controlli nelle aree portuali.

Sono stati predisposti frequenti servizi effettuati dalla Stazione Carabinieri di Milazzo con l’ausilio del Nucleo Carabinieri Cinofili di Nicolosi presso gli imbarchi al terminal degli aliscafi ed al molo delle navi di linea da e verso le Eolie. Tra i risultati conseguiti, il sequestro di diversi grammi di sostanze stupefacenti, in particolare marijuana e hashish, rinvenute indosso o nei bagagli di turisti in partenza per l’arcipelago, che sono stati segnalati quali assuntori ai competenti Uffici Territoriali di Governo.

Nelle Isole Eolie, sono quotidiani i servizi svolti nei rispettivi porti di competenza dai Carabinieri delle Stazioni di Lipari, Vulcano, Santa Marina Salina, Stromboli e Filicudi e del Posto Fisso di Panarea, a cui si aggiungono i militari di rinforzo destinati per la stagione estiva: finora i controlli hanno permesso di garantire l’ordine e la sicurezza pubblica delle migliaia di turisti in transito sull’arcipelago e, nel caso di Stromboli, di trarre in arresto una persona trovata in possesso di 150 grammi di hashish.

Le attività sono svolte in sinergia con la Motovedetta Carabinieri CC 814 “Monteleone”, che opera nelle acque dell’arcipelago per il controllo di persone e natanti, effettuano il monitoraggio del peculiare ambiente marino in relazione ai compiti di tutela ambientale, nonché concorrono al controllo del territorio terrestre con pattuglie a piedi nelle zone portuali e nelle località di Alicudi e Ginostra, suggestive mete di migliaia di turisti in questo periodo dell’anno.

Inoltre, a Lipari, i Carabinieri della locale Stazione operano anche quale Posto di polizia di frontiera, con controllo delle persone in arrivo e in partenza e dei relativi titoli di viaggio.

L’intensificazione delle attività di controllo proseguirà nelle prossime settimane per garantire l’ordine e la sicurezza di turisti e residenti.

Monsignor Accolla porta la Parola di Dio ai ginostresi alla guida di un motoscafo

Della domenica di Monsignor Accolla a Ginostra abbiamo già scritto ( L' Arcivescovo Accolla tra i ginostresi. Presente anche il sindaco Gullo. Al via i lavori nella chiesa a fine estate?ma non possiamo non evidenziare lo stupore e l'ammirazione dei ginostresi per l’arrivo, nel piccolo porto, dell'Arcivescovo alla guida di un motoscafo. 

Accolla che, per l’occasione, ha dato uno “strappo” al sindaco di Lipari, Riccardo Gullo, era atteso nel borgo, ma nessuno si aspettava arrivasse così, per la solennità del Patrono San Vincenzo Ferreri.

Per le due foto grazie al collega Gianluca Giuffrè

L’ Arcivescovo Accolla tra i ginostresi. Presente anche il sindaco Gullo. Al via i lavori nella chiesa a fine estate?




Domenica tra gli abitanti di Ginostra per Monsignor Giovanni Accolla, giunto stamane nel piccolo borgo dell'isola di Stromboli,  in occasione della solennità del patrono San Vincenzo Ferreri.
L'Arcivescovo, accolto dal suono delle campane a festa (mosse manualmente dall'infaticabile Mario Lo Schiavo) ha presieduto la solenne Celebrazione Eucaristica delle dieci. 
Presenti, oltre alla comunità ginostrese, anche il sindaco di Lipari, Riccardo Gullo, Salvatore Merlino, direttore dei lavori che dovranno essere realizzati per riportare la chiesetta di San Vincenzo all'antico  splendore, il sacerdote di Stromboli e Ginostra, Giovanni Longo. 
A conclusione della Santa messa si è affrontata la tematica dei lavori, che Merlino vorrebbe iniziare subito, mentre la ditta esecutrice vorrebbe accadesse non appena finita la stagione estiva. 
Il ginostrese Riccardo Lo Schiavo, dopo aver ricordato l'iter del progetto e ringraziato il presidente Nello Musumeci, impegnatosi in prima persona per finanziare l'opera, ha chiesto che vengano preservati gli stucchi originari, gli affreschi della chiesa e quanto caratterizza il luogo sacro. 
Il sindaco Gullo, nel suo intervento, ha evidenziato come l'amministrazione comunale sarà sempre presente per tutte le tematiche/problematiche che riguardano Ginostra.
"Ginostra - ha detto, infine, Monsignor Accolla - è un posto unico, dove si sente il silenzio e si  ritrova l'anima". Ha annunciato che tornerà non appena saranno ultimati i lavori.
Il sipario sulla tanto attesa  visita dell'Arcivescovo è calato con un buffet e con il taglio della torta

Brevissimo video del taglio della torta: